Iscriviti

Kia K900 debutta al Los Angeles Auto Show 2013

L'ammiraglia a trazione posteriore Kia K900 apre una nuova era per il marchio Kia, che ora punta al settore delle berline di prestigio. Tecnologia sofisticata e materiali di pregio si sposano a motori V6 da 311 CV e V8 da 420 CV

Auto
Pubblicato il 26 novembre 2013, alle ore 16:40

Mi piace
0
0
Kia K900 debutta al Los Angeles Auto Show 2013
Pubblicità

La berlina a trazione posteriore Kia K900 è la protagonista dello stand Kia in occasione del Los Angeles Auto Show 2013.  Questo modello completamente nuovo punta all’ambizioso compito di sfidare la concorrenza delle berline di rappresentanza a trazione posteriore, territorio di dominio incontrastato dei marchi tedeschi. Per ottenere questo risultato la Kia K900 punta su un mix di equipaggiamento, dotazioni esclusive e design aggressivo che, nelle intenzioni del brand coreano, segnerà un nuovo capitolo nell’immagine del marchio Kia e nel modo in cui viene percepito dal pubblico globale.

Lo stile

La K900 ha un design che le conferisce un’aria imponente su strada, cui contribuiscono le carreggiate larghe. La tipica griglia Kia si erge quasi verticalmente nel frontale e si inserisce nel profilo dello scudo anteriore; gli elementi verticali scuri sono raccolti dentro la cornice comata, mentre la parte inferiore è completamente carenata da paratie aerodinamiche che favoriscono la profilatura e migliorano l’efficienza della vettura.

Nell’equipaggiamento di serie sono compresi i fari Xenon adattativi, con luci diurne a LED. La tecnologia a diodi luminosi si ritrova anche nella parte posteriore dove i gruppi ottici integrano i segnalatori di direzione e gli stop.

Interni ricchi

Al’interno il volante a tre razze rivestito in pelle contiene i comandi dell’impianto audio, del computer di bordo e del cruise control attivo. Fra gli optional la corona riscaldata e il rivestimento in nappa con cuciture contrastanti. Il ricco equipaggiamento spazia dall’illuminazione interna soft tone a LED ai sedili regolabili in 12 o 16 direzioni, riscaldati e ventilati.

I passeggeri posteriori godono di un comfort di alto livello: controllo individuale della climatizzazione, cristalli schermati, tetto panoramico e sedili ventilati regolabili singolarmente.

La tecnologia

La strumentazione della Kia K900 è contenuta in un grande schermo TFT da 12,3 pollici, le informazioni utili vengono poi riportate direttamente sul parabrezza dal sistema Head Up Display a colori. Il sistema multimediale di bordo si compone di un impianto hi-fi Lexicon da 900 Watt con amplificatore a 12 canali e 17 altoparlanti; si aggiungono la funzione Bluetooth, i comandi vocali, la radio digitale e le connessioni per dispositivi esterni con le prese AUX e USB. Un altro schermo da 9,2 pollici al centro è collegato al Driver Information System (DIS) gestito attraverso una manopola e pulsanti direzionali.

Per la prima volta nella Kia K900 viene adottato il sistema di controllo attivo della sicurezza AVSM (Advanced Vehicle Safety Management) che combina i diversi dispositivi di sicurezza, dal controllo di stabilità agli avvisatori della cinture, e provvede a anticipare il pretensionamento delle cinture quando si manifesta il rischio di una collisione.

I motori e il cambio

Nel comparto motorizzazioni, con la Kia K900 esordisce l’inedito propulsore V8 della famiglia Tau, un 5 litri interamente d’alluminio con distribuzione a quattro alberi a camme in testa e 32 valvole, in grado di erogare 420 CV. Il propulsore utilizza il sistema di iniezione diretta GDI e ha fasatura variabile continua CVVT (Continuously Variable Valve Timing) all’aspirazione e allo scarico.

Il V8 è accoppiato a una nuova trasmissione automatica a 8 marce con gestione dei passaggi marcia regolabile nelle tarature Eco, Normal e Sport, che influiscono anche sulla sensibilità dello sterzo.

In alternativa, il motore 3,8 litri V6 della famiglia Lambda eroga 311 CV e utilizza gli stessi sistemi di alimentazione a iniezione diretta, i condotti di aspirazione a lunghezza variabile, la pompa olio a portata variabile e la trasmissione automatica a 8 marce.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!