Iscriviti

Il nuovo Nissan X-Trail al Salone dell’Automobile di Francoforte 2013

Al Salone di Francoforte 2013 Nissan propone la terza generazione del suo X-Trail, un nuovo tipo di SUV compatto che mescola i punti di forza dei 4x4 con le doti dei suoi crossover

Auto
Pubblicato il 23 settembre 2013, alle ore 08:23

Mi piace
0
0
Il nuovo Nissan X-Trail al Salone dell’Automobile di Francoforte 2013
Pubblicità

Il nuovo Nissan X-Trail, in vendita dal luglio 2014, ha debuttato in anteprima mondiale al Salone di Francoforte 2013, con l’obiettivo di ridefinire il concetto di SUV compatto. Oltre a migliorare la versatilità del predecessore, in grado di affrontare qualsiasi terreno, il nuovo Nissan X-Trail trae spunto dai crossover Nissan leader di mercato (Qashqai e Juke) per diventare un veicolo affidabile e capace, pensato per la famiglia.

Design ed interni

Ai contorni ruvidamente squadrati della versione precedente, il nuovo Nissan X-Trail sostituisce un look dinamico e raffinato, che trae ispirazione dai “cugini” Qashqai e Murano di Nissan. Le vigorose linee scolpite creano una silhouette con curve flessuose e alti passaruota, completata da dettagli tipici di Nissan, come i gruppi ottici posteriori a boomerang, i fari strutturati con luci diurne a LED e la forma caratteristica del montante D. La tecnologia LED è di serie per anabbaglianti e abbaglianti delle versioni top di gamma. Contribuiscono all’imponenza del veicolo i cerchi in lega da 19”.

La lunghezza della vettura è rimasta invariata, ma il nuovo X -Trail ha incrementato il passo, la larghezza e, lievemente, l’altezza. Le porte posteriori si aprono più del normale, quasi a 90°, ed il passo allungato della nuova vettura ha migliorato il comfort della seconda fila di sedili, dando più spazio alle ginocchia dei passeggeri. Il portellone elettrico con apertura a telecomando, poi, rende più semplici le operazioni di carico e scarico.

Gli interni includono accenti cromati, dettagli geometrici in metallo e finiture nero pianoforte. Tra le opzioni, sofisticati rivestimenti in tessuto e gli interni in pelle con cuciture a contrasto. L’abitacolo, spazioso, ha sedili “teatrali” e la possibilità di installare due posti supplementari per accogliere sette occupanti. Il divano in seconda fila è reclinabile e scorrevole; la terza fila, se installata, si ribalta in avanti per aumentare lo spazio di carico. La consolle centrale può contenere un iPad o un tablet da 10” ed integra un vassoio dove appoggiare, ad esempio, lo smartphone collegato all’adattatore per la ricarica.

Tecnologia

Il nuovo Nissan X-Trail si presenta come un veicolo totalmente “connesso”, il primo a montare la nuova versione del sistema integrato di navigazione, informazione ed entertainment NissanConnect, cui si aggiunge una dotazione completa di avanzate funzionalità di sicurezza che formano lo “scudo” Nissan Safety Shield. NissanConnect offre la connettività con gli smartphone; le numerose app di musica, social networking, intrattenimento e viaggio sono fruibili attraverso un ampio display touchscreen a colori da 7”. Il navigatore satellitare è integrato con Google per dare informazioni utili durante il viaggio e la funzione Send-to-Car permette al guidatore di inviare al sistema di bordo gli itinerari programmati sul PC di casa. Sono previsti anche lo streaming audio Bluetooth e gli ingressi Aux-in e USB.

Telaio e trazione

Il nuovo Nissan X-Trail adotta il sistema di trazione integrale a gestione elettronica di Nissan ALL MODE 4x4i, una tecnologia d’avanguardia proposta anche sul modello precedente. Tramite un comando sulla consolle centrale, il guidatore sceglie le due ruote motrici, il modo “Auto” o la trazione integrale permanente “Lock”. “Auto” è l’impostazione di default: quando si viaggia a velocità inferiori a 80 km/h, il sistema esegue il monitoraggio costante di farfalla, regime del motore e coppia, regolando la distribuzione di coppia tra l’assale anteriore e posteriore per evitare il pattinamento delle ruote. Al di sopra degli 80 km/h, il sistema reagisce allo slittamento spostando la trazione sulle ruote di coda per riguadagnare aderenza. Sui fondi a scarsa aderenza e alle basse velocità, “Lock” attiva le quattro ruote motrici fisse. Il nuovo X-Trail verrà proposto anche in versione a due ruote motrici.

Il sistema elettronico Active Ride Control, presentato in anteprima mondiale e disponibile sul nuovo Nissan X-Trail, analizza le condizioni stradali, rilevando eventuali irregolarità che potrebbero causare beccheggio, e compensa intervenendo sull’azione degli ammortizzatori; l’Active Engine Brake, invece, gestisce la potenza e la controllabilità della trasmissione Xtronic aggiungendo un po’ di freno motore in curva o in fase di decelerazione prima dell’arresto.

L’Active Trace Control, introdotto sulle vetture Nissan di fascia alta, utilizza dei sensori per misurare la velocità, l’angolo di sterzata, l’apertura della farfalla e l’azione del freno, e frena le ruote individualmente, modulando l’intervento in modo da ridurre il sottosterzo ed aiutare il pilota a superare senza rischi le curve. È particolarmente efficace su fondi stradali bagnati e scivolosi.

Per finire, il nuovo X-Trail è dotato della funzione di assistenza alla partenza in salita, Uphill Start Support, ottimizzata rispetto al modello precedente, e del controllo di velocità in discesa Advanced Hill Descent Control. I progettisti del nuovo Nissan X-Trail hanno ridotto il peso del veicolo, nonostante la vettura sia più grande del modello precedente. Grazie al downsizing, i motori del nuovo X-Trail sono efficienti ma garantiscono riduzione di consumi e di emissioni.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!