Iscriviti

Hertz lancia il progetto dell’auto con interni colorabili

Hertz presenta Colouring-In Car, progetto grazie al quale si potranno colorare gli interni delle auto. Con questa iniziativa, la società di autonoleggio conta di rendere meno noiosi i viaggi in auto dei bambini.

Auto
Pubblicato il 10 agosto 2017, alle ore 13:41

Mi piace
19
0
Hertz lancia il progetto dell’auto con interni colorabili
Pubblicità

L’ultima frontiera dell’intrattenimento a bordo delle autovetture si chiama Colouring-In Car. Lanciato dalla Hertz, celebre società di autonoleggio, il progetto in questione vuole rivoluzionare gli interni delle auto. In molti si domanderanno a questo punto in che modo. La risposta è molto semplice: rendendoli colorabili.

L’intenzione sarebbe infatti quella di incontrare le esigenze dei bambini, vero e proprio target dello studio condotto dalla società statunitense. Con gli interni colorabili, i più piccoli potrebbero evitare di annoiarsi durante i viaggi più lunghi. E sarebbe un vero e proprio toccasana anche per i genitori, spesso impegnati ad inventarsi qualcosa pur di non sentire i continui lamenti dei propri figli, stanchi di trascorrere ore e ore seduti guardando fuori dal finestrino. Addio quindi anche a smartphone, tablet, videogiochi o quant’altro sia riconducibile ai ritrovati tecnologici degli ultimi anni.

La proposta di Hertz suonerebbe più come un ritorno al passato, quando i bambini si divertivano con gli album da colorare. In parte si potrà essere d’accordo con questa affermazione, dall’altro canto non si può negare che è stato pur sempre necessario un cospicuo investimento nella ricerca di un prodotto che risultasse facile da colorare e ripulire.

I tessuti colorabili saranno infatti applicati non solo sui sedili, ma anche sul rivestimento del tetto e sui montanti. Scopo degli ideatori di questo progetto, è utilizzare i materiali soprattutto laddove risultino facilmente raggiungibili dai bambini seduti sui seggiolini. Questi ultimi potranno disegnare sopra la tappezzeria, oppure colorare le figure prestampate. E si spera quindi che il viaggio dei più piccoli si possa tramutare in un piacevole passatempo.

Al momento il progetto è stato presentato avvalendosi di un prototipo messo in mostra per un paio di giorni all’aeroporto Heathrow di Londra. Ad ogni modo l’auto con gli interni colorabili sarà a breve disponibile nel parco auto a noleggio dello scalo londinese. Qualora la sperimentazione dovesse incontrare i favori del pubblico, non è da escludere che la soluzione venga estesa anche altrove.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Antonio Sorice - La proposta della Hertz può davvero rivoluzionare gli interni delle auto. Addio quindi ai bambini che si lagnano, addio ai genitori stremati dai capricci dei più piccoli che si annoiano non sapendo cosa fare in macchina e addio agli interni così come li abbiamo intesi sino ad oggi. Ora pasticciarli oltre ad essere possibile, non sarà nemmeno considerato un gesto da villani.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!