Iscriviti

Ecco le 10 auto del passato più rimpiante dagli italiani

Il portale Subito.it ha voluto scoprire quali siano le auto ad oggi più rimpiante dagli italiani. Per rispondere a questo quesito ha intervistato un campione di automobilisti nostrani. Ecco il risultato delle loro preferenze

Auto
Pubblicato il 12 luglio 2017, alle ore 15:29

Mi piace
25
0
Ecco le 10 auto del passato più rimpiante dagli italiani
Pubblicità

Oltre ad essere passionali e amanti della buona cucina, gli italiani sono anche molto legati alle proprie vetture. Molti rimpiangono soprattutto le loro auto del passato, le vecchie glorie della motorizzazione a quattro ruote, quelle che non di rado vengono tirate in ballo nei discorsi nostalgici intavolati con amici e parenti. Tenendo conto proprio di questo aspetto, il celebre portale Subito.it ha deciso di scoprire quali siano le auto ormai fuori produzione a cui noi italiani siamo particolarmente affezionati.

Da questo sondaggio un dato emerge su tutti: gli italiani sembrano essere rimasti particolarmente attaccati alle auto di produzione nazionale. Fiat, Lancia e Alfa Romeo sono infatti i marchi predominanti nella top ten delle auto più rimpiante dagli automobilisti del Bel paese. Ma tralasciando questa opportuna premessa, concentriamoci ora sulle preferenze accordate dagli intervistati.

A svettare in cima alla classifica delle auto che gli italiani rimpiangono maggiormente troviamo la Lancia Delta. Ovviamente parliamo della prima serie, quella lanciata nel 1979 e che ha attraversato gloriosamente tutti gli anni ’80 prima di essere sostituita nel 1993.

Oltre ad essere ricordata per le sue numerose vittorie nel mondiale rally, la Delta è ad oggi l’unico modello di casa Lancia ad essersi aggiudicato il premio “Auto dell’anno” nel lontano 1980.

Al secondo posto troviamo invece la Fiat Topolino, modello nato durante il ventennio fascista che nel 1957 venne di fatto sostituito da un’altra leggenda della motorizzazione italiana che risponde al nome di Fiat 500.

FIAT-Topolino

La medaglia di bronzo spetta invece alla “comodosa, risparmiosa, scattosa e sciccosa” di casa Fiat, in altre parole la Uno del 1983.

Ai margini del podio troviamo la prima straniera, la Citroen 2 CV. Identifichiamo in questo caso un modello dall’appeal cinematografico, in quanto usata sia da James Bond che da Arsenio Lupin. Al quinto posto in classifica, un po’ a sorpresa si piazza la Opel Tigra, seguita poi dalla Renault 4. La posizione numero sette è occupata dall’Alfa Romeo 75, vettura creata in occasione dei 75 anni della casa del Biscione. L’ottavo posto se lo aggiudica la Fiat 127, seguita poi dall’Alfa Romeo Alfasud. A chiudere la top ten troviamo infine l’Autobianchi A112.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Antonio Sorice - Gli italiani sono sempre molto legati alle proprie auto del passato; non è quindi un caso che le più rimpiante siano quelle degli anni ’80, periodo in cui la nostra industria automobilistica offriva auto di tutto rispetto come la Uno, la Delta o l’Alfa 75. Chissà che Marchionne non venga a conoscenza dell’esito di questo sondaggio, e magari decida anche di rivedere un po’ quelli che sono i futuri piani della Lancia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!