Iscriviti

Trial 4X4: i vincitori del campionato italiano

Il campionato italiano 2013 di Trial 4x4 si è concluso in sardegna con una gara entusiasmante che ha messo a dura prova macchineed equipaggi

Altri sport
Pubblicato il 13 novembre 2013, alle ore 09:32

Mi piace
0
0
Trial 4X4: i vincitori del campionato italiano
Pubblicità

Si è concluso il 2 Novembre in Sardegna il campionato Italiano di Trial 4×4, con una gara che ha messo a dura prova macchine e piloti. Il campionato ha visto per la prima volta in assoluto l’approdo nella terra sarda, in particolare nella neonata pista di Berchidda, splendido paese situato nell’entroterra sardo a circa 40 km da Olbia. Ai box di partenza c’erano numerosi equipaggi giunti da molte città d’Italia, ma anche mezzi del club locale, e tutti hanno dato il massimo per la competizione e per il pubblico.

Nonostante i giochi per la conquista dei titoli italiani fossero già chiusi in tutte le categorie, Roberto Cevenini (patron del trial) e il suo staff hanno tracciato dei percorsi pieni di insidie e passaggi spettacolari e gli equipaggi  si sono dati battaglia fino all’ultimo bullone (numerose sono state le rotture e le riparazioni sul campo!),  garantendo al pubblico presente uno spettacolo entusiasmante. Una nota di merito va al club organizzatore che si è distinto per entusiasmo, simpatia ed organizzazione. Il Club “Andamentolento”, era, infatti, all’esordio nell’organizzazione delle gare di trial 4×4, ma si è reso protagonista di un’accoglienza che, a detta dei piloti, è stata una delle migliori in Italia.

Alla fine della gara, tutti i piloti e i navigatori, dopo una meritata premiazione, si sono dati appuntamento all’anno prossimo per un nuovo entusiasmante campionato.

Sei le categorie a darsi battaglia per la proclamazione dei campioni italiani 2013: per la categoria Entry i vincitori sono Marino Imperio e la figlia Marino Valentina, per la categoria Original Vezzosi Virgilio e Capaccioli Sauro, per i veicoli Standard Nocciolini Giorgio e Cerofolini Giuseppe, per i Modified Casadei Ezio e Venturi Giorgio, per i Pro-modified Gandino Maurizio e Mihai Livia e infine per la categoria Prototypes Brandi Primo e Corazzini Simone.

Il trial 4×4 è uno sport ancora poco conosciuto, come del resto tanti altri, ma garantisce ogni volta uno spettacolo davvero coinvolgente per il pubblico che è sempre presente in ogni campo di gara e merita senza dubbio maggiore risalto nel panorama degli sport motoristici italiani.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!