Iscriviti
scrivi

NFL: Super Bowl da urlo, vittoria con rimonta da record per i Patriots

Nel Super Bowl LI, vittoria dei New England Patriots con Tom Brady nominato MVP dopo una rimonta da 25 punti sugli Atlanta Falcons in una partita che è già entrata nella storia per essersi conclusa - per la prima volta - all'overtime ed anche per l'eccezionale rimonta.

Altri sport
Pubblicato il 6 febbraio 2017, alle ore 12:16

Mi piace
12
Preferiti
0
NFL: Super Bowl da urlo, vittoria con rimonta da record per i Patriots
Pubblicità
  • correlati
  • commenti

Il Super Bowl LI (51°) che si è disputato all’NRG Stadium di Houston, rimarrà nella storia come uno dei Super Bowl più belli, se non il più bello della storia della NFL: ad imporsi sono stati i New England Patriots, guidati da Tom Brady, contro gli Atlanta Falcons condotti da Matt Ryan, dopo un tempo supplementare e con il punteggio di 34 a 28.

Il primo quarto della partita è il regno delle difese: quasi tutte le azioni si concludono con il cossidetto “three and out”, ovvero tre azioni andate a vuoto per avanzare sul campo e palla restituita agli avversari: questo primo parziale finisce sullo 0 a 0.

Nel secondo parziale, Tom Brady sembra irriconoscibile, con lanci sconclusionati e scelte conservative o sbagliate, sembrando l’ombra del giocatore visto nei suoi molti anni di carriera. Ne approfittano così gli Atlanta Falcons che, con due touchdown di mano propria ed un touchdown su palla persa da Tom Brady, portano il risultato a loro favore sul 21 a 3 alla conclusione del secondo parziale.

Dopo lo spettacolare show di Lady Gaga nell’intervallo, nel secondo tempo gli Atlanta Falcons mettono a segno un altro touchdown e vanno sul 28 a 3, diventando ormai quasi irrangiungibili e vicini ad essere i campioni della NFL. Arriva poi un touchdown dei New England Patriots che appare del tutto ininfluente, condito da un errore sulla conversione da un punto, con il punteggio che si stabilizza sul 28 a 9, e sembra ormai impossibile recuperare per i Patriots nell’ultimo periodo.

Ma nel quarto periodo accade l’incredibile: Atlanta scompare dal campo sia in attacco che in difesa, i Patriots vanno a segno con un field goal che porta i blu sul 28 a 12, poi un Tom Brady da leggenda mette a segno due touchdown con due difficili conversioni da due punti messe a segno che portano il punteggio su un incredibile 28 pari, rimontando uno storico svantaggio di 25 punti e prolungando per la prima volta il Super Bowl all’overtime.

Nel supplementare, la palla va ai Patriots e con un Tom Brady sempre più leggendario, con 466 iarde di lancio e due touchdown messi a segno, consegna la palla nelle mani di Lewis che mette a segno il touchdown della vittoria chiudendo sul punteggio di 34 a 28.

Per gli Atlanta Falcons è lo shock più totale mentre, per i New England Patriots è il quinto successo al Super Bowl, firmato sempre da Tom Brady, che viene nominato MVP ed entra nella leggenda della NFL.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - IL 51° Super Bowl sarà ricordato per sempre come probabilmente il più bello della storia della NFL, con la vittoria super dei New England Patriots, che rimontano uno svantaggio di 25 punti nel cuore del terzo quarto, quando la gara sembrava completamente nelle mani di Atlanta. La rimonta è stata qualcosa di inverosimile e di rarissimo da assistere, ma Tom Brady ha guidato la squadra con la sua incredibile visione di gioco, portando alla vittoria New England per la quinta volta nella sua storia ed entrando di diritto nella storia della NFL e dello sport in generale.

Lascia un tuo commento
Commenti
Claudio Bosisio

06 febbraio 2017 - 13:01:00

Questo Superbowl è stato davvero incredibile, qualcosa di davvero unico ed emozionante per chi è stato sveglio nel cuore della notte di domenica!

0
Rispondi